Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
it
arrow small
Close
booking
restaurant
offers
ideas
maps
arrivo
calendar
partenza
calendar
ospiti
ospite
cerca
Le acque sulfuree celebrate dal tempo dei romani

Bagno di Romagna, situato nella provincia di Forlì-Cesena, è da sempre famoso per le acque termali naturali e per il patrimonio boschivo che gli appartiene.

I trascorsi storici degni di nota e la presenza delle piacevoli fonti taumaturgiche hanno reso il borgo, sin dai suoi albori, un punto d’interesse molto celebre nell’appennino toscano romagnolo.
I primi stanziamenti risalgono all’epoca preistorica e fu proprio la presenza delle acque termali a spingere le genti a stanziarsi in questa vallata. Fra i popoli che più amarono le terme di Bagno di Romagna si possono menzionare i Romani ed in particolare il noto poeta Marziale, che ne celebrò le virtù curative nei suoi versi.

Tutt’oggi le sorgenti termali sono molto apprezzate ed attirano migliaia di visitatori che si riversano nei tre stabilimenti di S.Agnese, Euroterme e Roseo.

Bagno di Romagna ha la fortuna di comprendere nel proprio territorio il parco nazionale delle Foreste Casentinesi, unico per gli splendidi scenari che regala e meta ideale per chi ama le escursioni e le lunghe passeggiate immersi nella natura. Imperdibile è anche  “Il sentiero degli gnomi”, situato in prossimità del centro storico, un luogo "magico" pensato per divertire sia i più piccoli che i più grandi.

 

eventi in città
I Racconti Della Nostra Terra

Bagno Di Romagna si distingue per le sue acque dalle rinomate virtù terapeutiche, ma custodisce con orgoglio anche numerose tradizioni di natura religiosa e folkloristica: una su tutte è la tradizione della Pasquella che prende vita nella giornata dell’Epifania e vede intonare canti benaugurali, composti da versi rurali e dalle antiche origini, da parte di gruppi di cantori chiamati “Pasqualotti”, che si muovono di casa in casa. Un'altra ricorrenza da non perdere è la Sagra di Primavera, che anima il borgo di San Piero in Bagno, frazione di Bagno di Romagna, dove oltre a fiori e piante si possono trovare opere di artigianato locale, prodotti gastronomici tipici e spettacoli musicali. Bagno di Romagna è anche buona tavola: tra le squisitezze tipiche di questo Comune si annoverano i “Bassotti” - tagliolini, rigorosamente fatti a mano, cotti nel brodo di suino - e il “Migliaccio di Grano” - un piatto corposo realizzato con farina, acqua, latte e pecorino.

Una vacanza su misura per ogni gusto

In Romagna Toscana l’ospitalità tipica della Romagna e della Toscana si uniscono per dare vita ad un connubio fatto di tradizione, gentilezza e genuinità. Le numerose strutture ricettive sono pronte a soddisfare le più disparate esigenze: sia che si raggiunga questa zona per trascorrere un fine settimana in famiglia, o un soggiorno all’insegna dello sport o della spiritualità. O ancora che si scelga queste terre per concedersi una giornata di relax in un centro termale, a cui far seguire una degustazione di prelibatezze gastronomiche. L’accoglienza degli operatori e del tessuto ricettivo saprà esaudire ogni singola necessità. Questa terra di mezzo è meta ideale di vacanza, grazie alle molteplici anime che le appartengono e che mette a disposizione di un pubblico sensibile e amante delle cose belle.

TROVA LE OFFERTE PER TE