Menu menu
Chiudi
Dove dormire Dove mangiare Mappe

Pagnotta Pasquale

SARSINATIPICITÀ
Dolce principe della cucina tradizionale romagnola

La Pagnotta Pasquale è il dolce principe della cucina tradizionale romagnola, in particolare del comune di Sarsina. Di norma veniva mangiata, per colazione, la mattina di Pasqua accompagnata con delle uova benedette, del salame casereccio e del buon Sangiovese. Oggi invece questa ricetta viene proposta durante tutto l’arco dell’anno.

Viene definita Pagnotta perché è un vero e proprio pane pasquale che si consuma assieme ai piatti tipici preparati in questa ricorrenza. È caratteristica la sua forma, di altezza pari a 20 centimetri circa e con una base di 40 centimetri. Nella Valle del Savio se ne producono anche versioni di misura più ridotta, pur mantenendo la tradizionale forma cilindrica. Gli ingredienti base di questo pane sono: farina, uova, zucchero, strutto, scorza di limone, vaniglia e uva secca.
RICETTA DELLA PAGNOTTA PASQUALE

Ingredienti

  • 2kg di farina di grano
  • 1 kg di pasta lievitata
  • 7 hg di zucchero
  • 1 hg di strutto
  • 10 uova
  • lievito di birra
  • buccia grattugiata di limoni
  • 2 bustine di vaniglia
  • un pizzico di sale e uva secca

Preparazione

Impastare gli ingredienti tra loro e lasciare lievitare il composto per diverse ore. Quindi spennellarlo con uova sbattute e tagliarlo in superfice perché possa gonfiarsi al meglio. Infine cuocere in forno a fuoco lento.

 

CONDIVIDI:
VEDI SU MAPPA
NEI DINTORNI
Parco delle Marmitte dei Giganti
Sarsina

Parco delle Marmitte dei Giganti

Dove i giganti riscaldavano le loro vivande

Sorbano: Tempio votivo e parco
Sarsina

Sorbano: Tempio votivo e parco

Dedicato alle vittime del nazismo

Lago di Quarto
Sarsina

Lago di Quarto

Uno specchio d'acqua sovrastato da una folta foresta

Guscioni
Sarsina

Guscioni

Riempiti con patate, zucca, bietola o spinaci

close

Cerca qui