Menu menu
Chiudi
Dove dormire Dove mangiare Mappe

Piazza Plauto

SARSINAPIAZZE
Dedicata al grande commediografo romano

Sarsina non poteva non dedicare una grande piazza a Tito Maccio Plauto, che nella cittadina ebbe i natali. Il largo, titolato al grande commediografo romano, è luogo d’incontro per tutti i sarsinati e anche per i forestieri.

La piazza si estende nel luogo dove, in epoca romana, sorgeva il foro e si va a chiudere dove si incontrano il bel loggiato e la nota Basilica Cattedrale di San Vicinio. Sul lato più a est del foro sorgevano, probabilmente, edifici dedicati al culto e ne sono ancora visibili i resti. Altri reperti, invece, si trovano nel cortile del vescovado situato alla destra della cattedrale.

Nella piazza si hanno ancora tracce dell’antica pavimentazione in marmo di Verona mentre il resto della pavimentazione è in pietra alberese ed è frutto di una recente opera di manutenzione.

CONDIVIDI:
VEDI SU MAPPA
NEI DINTORNI
Ranchio
Sarsina

Ranchio

Dove sorgono la Pieve di San Bartolomeo e L'Abbazia di Sant'Ambrogio

Mausoleo di Obulacco
Sarsina

Mausoleo di Obulacco

Voluto da Oculatio in memoria del padre Obulacco

Foro Romano
Sarsina

Foro Romano

Reperti risalenti al I secolo a.C

Castello di Casalecchio
Sarsina

Castello di Casalecchio

L'unico castello della Valle del Savio

Museo Archeologico Nazionale
Sarsina

Museo Archeologico Nazionale

All'interno una grande collezione di reperti di età romana

close

Cerca qui